ISTITUZIONI

L’Istituto italiano „Dante Alighieri“ è lieto di potervi invitare alla quinta edizione del Festival del cinema italiano. Le scorse edizioni sono state un grande successo e hanno attirato un vasto pubblico di appassionati di cinema italiano.

 

Proponendo diversi generi cinematografici, vorremmo offrire un ritratto attuale e completo della cultura italiana, con riferimento particolare al tema centrale del festival di quest’anno: “la famiglia”. Nei film proposti la famiglia viene rappresentata in tutte le sue sfaccettature: dalla più tradizionale a quella più moderna, esaltando anche temi attuali come l’accettazione della diversità. La centralità del tema assume maggiore rilevanza in questo periodo di pandemia in cui le relazioni famigliari sono state riscoperte e rivalutate.

 

Quest’anno avremo l’onore di avere come ospiti importanti personalità: saranno presenti: lunedì nove novembre alle ore 19 il regista Hermann Weiskopf con il suo cortometraggio “Ride back to freedom” e martedì dieci novembre alle ore 19 il regista del film „Liberi di scegliere“, Giacomo Campiotti.

Ringraziamo tutti i nostri partner, gli sponsor e tutti coloro i quali hanno collaborato e ci hanno sostenuto nell’organizzazione di questo evento.

Vi aspettiamo numerosi!

Piero Salituri

Presidente „Dante Alighieri“

Foto: © Franz Oss

“Mi offrirono gratuitamente una villa a Hollywood, ma dissi: no grazie, preferisco vivere a Roma”: questa è una celebre citazione del leggendario compositore cinematografico Ennio Morricone, scomparso il sei luglio 2020.

L’italia come il luogo della nostalgia è un concetto più lontano nel tempo sia rispetto alla tradizione cinematografica italiana che rispetto ai famosi ”Viaggi in Italia” di Goethe.

Questo tipico mix di esuberante atteggiamento verso la vita che si percepisce per le strade, le piazze e i mercati, di architettura, cultura e paesaggio, questo mix di suoni e odori, di antico e nuovo, di tradizione e moderno, di vita pulsante, ci attira sempre di più verso il nostro vicino più a sud: l’Italia.

“Il cinema italiano” ha capito ha saputo fin dall’inizio risvegliare in noi la “voglia di Italia”. I cineasti italiani non si sono mai accontentati di appropriarsi solo dell'arte cinematografica, ma l'hanno sviluppata ulteriormente, o addirittura rivoluzionata, come nel caso di Ennio Morricone. Ringrazio gli organizzatori e gli sponsor del Festival del Cinema Italiano, giunto quest’anno alla quinta edizione, per averci dato la possibilità di vedere nuovi film italiani in lingua originale.

Buona fortuna!

Georg Willi

Sindaco della città di Innsbruck

PARTNER

Con il patrocinio di:

SPONSOR

         CONTATTI

Leopoldstraße, 4

6020 Innsbruck

Tel.: 0512/580655

events@dante-innsbruck.at

info@dante-innsbruck.at

       NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter dell'Istituto Dante Alighieri.

Sarai aggiornato su tutti gli eventi.

SEGUICI SU

  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon